L a n o s t r a s t o r i a

Luigi Da Prato e suo fratello Persio Da Prato. Decimo anniversario di “Gigi Bar” Venezuela.

Podere Concori nasce dall’ambizione di Luigi Da Prato mio padre che negli anni ‘50 inizia un percorso o meglio, un’avventura: produrre vino. Le origini della mia famiglia spaziano nelle generazioni da falegnami a pittori a osti, cuochi…il vino ha sempre fatto parte di questo mondo. Si produceva vino per fare merende e Luigi lo manteneva in damigiane.

La storia

C o m e t u t t o è c o m i n c i a t o

Luigi Da Prato e suo fratello Persio Da Prato. Decimo anniversario di “Gigi Bar” Venezuela.
Luigi Da Prato e suo fratello Persio Da Prato. Decimo anniversario di “Gigi Bar” Venezuela.
Giorgio Da Prato (il nonno), Maria Grazia (la mamma) e Vilma (la nonna) dietro al banco di “Commestibili e altri generi” anni ‘60

Le tappe fondamentali

O l t r e c i n q u e d e c e n n i d i s t o r i a

1890

Le origini

Il bisnonno Luigi Lemetti ha l’attività di “commestibili ed altri generi”.

1940

L'arrivo da Chicago

Arriva da Chicago il nonno Giorgio Lemetti che inizia a gestire l’attività, in America aveva un negozio di generi alimentari.

1950

L'inizio del Podere Còncori

Luigi, mio padre acquista Còncori.

1960

Gigi Bar

Luigi apre un locale “Gigi Bar” in Venezuela.

1970-90

L'inizio della produzione

Il podere inizia a produrre vino per l’osteria e anche prodotti agricoli.

1998

La svolta

Gabriele inverte la rotta da agricoltura convenzionale a Biodinamica, dalla quantità alla qualità.
Oggi sono esattamente 25 anni di vendemmie.

Pietro

L a n o s t r a m a s c o t t e

Il nostro asinello è arrivato da noi nella primavera del 2015, un piccolo cucciolo di circa 5 mesi. Gli è stato dato il nome del giorno in cui è nato: San Pietro appunto.
Ama essere accarezzato, mangiare la fresca verdura dell’orto, germogli delle viti, i nostri fiori del giardino, tutta la frutta che trova e perfino le vostre maglie!

Il nostro asinello è arrivato da noi nella primavera del 2015, un piccolo cucciolo di circa 5 mesi. Gli è stato dato il nome del giorno in cui è nato: San Pietro appunto.
Ama essere accarezzato, mangiare la fresca verdura dell’orto, germogli delle viti, i nostri fiori del giardino, tutta la frutta che trova e perfino le vostre maglie!

Seguitelo su Instagram